Okkey
6 giugno 2018


Separ

Separ Arredamenti è uno showroom di arredo d’interni, che si occupa anche della progettazione degli spazi della casa. È inoltre rivenditore del famosissimo marchio Scavolini.

Il cliente ci ha affidato la comunicazione e la pubblicità aziendale a 360°, a partire dal logo, con tutta la corporate identity coordinata. Oltre alla creazione del sito vetrina, curiamo anche il blog.

Inoltre, oltre alla gestione dei social, in collaborazione con il nostro partner Ego agency, abbiamo creato campagne mirate, in particolare: #lacasaracconta, in occasione dell’apertura del nuovo Showroom, combinando online e offline per una campagna non convenzionale seguita da un contest.

Logo:

Il logo presenta un font molto elegante, che sembra sposarsi bene con l’ambito di riferimento. Il lettering è preceduto da un simbolo che si rende immediatamente riconoscibile e riconducibile all’azienda anche preso singolarmente. Le forme geometriche che lo compongono sembrano suggerire una sedia, un armadio, un cassetto, o altri elementi tipici dell’arredo che si compongono ad incastro l’uno con l’altro. A primo impatto è visibile soprattutto la figura di una sedia, come a voler raccontare le origini di questo marchio, che ha fatto il suo esordio proprio vendendo sedie.

Campagna non convenzionale:

Per l’inaugurazione dello Showroom abbiamo ideato dei manifesti pubblicitari 6x3 con scopo informativo, creando una sorta di teaser per la campagna #lacasaracconta, che avrebbe avuto luogo in sede il giorno dell’inaugurazione, nel contempo sui social, sono stati creati dei post altrettanto teaser e ironici, per cominciare a dare voce alla casa.

Insight: la casa racconta, parla di te, delle tue abitudini, ti conosce meglio di chiunque altro. Dunque abbiamo chiesto alle persone presenti all’inaugurazione di scrivere in alcuni baloon installati all’interno dello showroom, cosa direbbe di loro la propria casa, o una stanza, se potesse parlare…

L’azione è stata presidiata, dunque le persone dopo aver scritto all’interno dei baloon hanno posato interpretando quella situazione descritta, e sono stati fotografati per poter partecipare poi al contest online. Inoltre, come ricordo della serata, si è pensato di scattare delle foto istantanee, che venivano attaccate all’interno di un pieghevole da noi ideato, come ringraziamento per aver partecipato.