Okkey
6 giugno 2018


Campagna ADV

Per questa Campagna Stampa siamo partiti in modo preliminare con la ricerca dei competitor sul mercato di riferimento, e abbiamo individuato le caratteristiche e i punti di forza della mozzarella di bufala, ci siamo chiesti cosa la differenziasse dalle altre mozzarelle, e perchè fosse il latticino più amato al mondo.

Da quest'analisi è venuto fuori che:

La mozzarella di bufala campana, in particolar modo quella d'origine casertana, è irresistibile, per gusto, consistenza, e quello che non deve assolutamente mancare è un'abbondante quantità di latte, che non solo è sinonimo di freschezza del prodotto, ma nel momento in cui viene consumata, regala un piacere unico al palato.

Dunque, per mettere in luce in modo ancora più evidente questo aspetto del prodotto, di cui il Caseificio Colonne ne è il creatore, abbiamo scelto come concept di partenza IL LATTE, tanto latte.

Così abbiamo scelto la tecnica dell'iperbole, ovvero, quella figura retorica che esalta una qualità del prodotto in modo esagerato, elefantiaco, talvolta paradossale, per far sì che nella mente delle persone che leggono la nostra headline, associandola al visual complementare, si installi un'immagine mentale, che è esattamente quella che vogliamo dare: le mozzarelle del caseificio colonne hanno così tanto latte all'interno che potresti berle.

A quest'immagine mentale segue per associazione l'attivazione del senso del gusto, creando acquolina alle papille gustative che immaginano a tal punto quel gusto da sentirlo quasi al palato.

Headline

Quest'iperbole ha un carico di responsabilità che l'azienda può tranquillamente assumersi, perchè rappresenta anche la main promise facile da mantenere per il caseificio, essendo già un suo punto di forza.

Da qui nasce l'headline:

Così tanto latte che vorresti berla.

Visual:

Avendo l'immagine un grande potere persuasivo, in quanto è la prima cosa che viene notata, specialmente in una campagna stampa, abbiamo fatto leva sullo stupore e l'ironia iperbolica, mostrando da un altro punto di vista il nostro concetto creativo, che troppo spesso nel settore caseario viene banalmente eseguito in modo tradizionale, senza lasciare spazio all'immaginazione e alla creatività.

Ma noi vogliamo essere ricordati, ed ecco perchè abbiamo inserito una cannuccia nella nostra squisita mozzarella, in modo da restituire subito il messaggio che vogliamo dare. Non c'è spazio a fraintendimenti, le persone capiranno esattamente quello che noi gli stiamo dicendo.